Autore Topic: James LaBrie (Dream Theater): album solista in arrivo  (Letto 2183 volte)

Offline geekomo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1970
James LaBrie (Dream Theater): album solista in arrivo
« il: 18 Giugno 2010, 11:00:08 »
James LaBrie, già noto al grande pubblico per essere la voce dei Dream Theater, ha recentemente rilasciato un'intervista, nella quale ha ampliamente parlato del suo progetto solista, già da tempo annunciato.


Il nome dell'album sarà "Static Pulse", e sarà composto da 12 brani. Il cantante ha dichiarato:
"È molto heavy e la cosa mi esalta. Non vorrei rivelare troppo, in questa fase, ma siamo in pieno mixaggio e la copertina è in via di definizione. Ho assemblato una grande band, con musicisti eccezionali. Il disco uscirà probabilmente a metà settembre".

Pare inoltre che sarà previsto un tour in occasione dell'uscita dell'album.
« Ultima modifica: 18 Giugno 2010, 13:25:35 da MultiformeIngegno »

Offline MultiformeIngegno

  • Amministratore
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 2707
  • Id quo maius cogitari nequit
    • MultiformeIngegno
Re:James LaBrie (Dream Theater): album solista in arrivo
« Risposta #1 il: 18 Giugno 2010, 11:21:16 »
Molto interessante!! :thumbsup:
RockCiclopedia (wiki - forum - extra)
Tutta la storia del rock, scritta da voi ...

...iscriviti al feed di RockCiclopedia dedicato alle ultime news del mondo della musica!

Offline John Dorian

  • Leggenda del Rock
  • ******
  • Post: 1793
  • Roma Caput Mundi
Re:James LaBrie (Dream Theater): album solista in arrivo
« Risposta #2 il: 05 Luglio 2010, 14:28:42 »
Io ooooodio quest'uomo!
Il cielo!


Offline Stratovarius

  • Frontman
  • *****
  • Post: 587
  • LIFE IS A RACE AND WE'RE THE CHALLENGERS
    • stratovarius
Re:James LaBrie (Dream Theater): album solista in arrivo
« Risposta #3 il: 14 Agosto 2010, 18:42:35 »
Speriamo sia meglio di Elements of Persuasion, comunque in Elements of Persuasion c'è un chitarrista napoletano molto bravo che si chiama Marco Sfogli, cercatelo su youtube.
Stratovarius:A NEW CHALLENGER

Offline Stratovarius

  • Frontman
  • *****
  • Post: 587
  • LIFE IS A RACE AND WE'RE THE CHALLENGERS
    • stratovarius
Re:James LaBrie (Dream Theater): album solista in arrivo
« Risposta #4 il: 10 Ottobre 2010, 02:55:28 »
Madonna mia!
Che disco schifoso!

1-Non so perchè debba essere definito un disco di James LaBrie quando a comporre musica è stato un altro.
2-Piccoli spunti buoni, addirittura con una canzone melodic death metal con lo scream, ma il chitarrista Marco Sfogli non si ètrovato bene neanche questa volta nonostante sia molto bravo.
3-Motivi senza grande dote compositiva e dietro a giri armonici e cambi di tempo articolati, difficili e paicevoli arrivano dei ritornelli piuttosto basilari, già in A Nightmare to Remembre dei Dream Theater ed in A Strange Deja Vù ho sentito difetti simili.
Voto:6.5
Poteva fare di emglio, cacchio!manco un virtuosismo dove siamo finiti!
Comunque il disco è interessante sembra provenire da una musica che sentiremo in futuro, lo stile p particolare, ma è ancora becero, James LaBrie anceh cambiando voce e tonalità ha dato una sperimetnazione che però non ha compensato il lato banale e arronzato del disco che è riarrangiato penosamente e anche  la qualità di come è stato registrato lascia alquantio a desiderare.
Bah.. che motivo c'è di fare dischi solisti, se ricicli quello che fai con la tua band in modo molto, ma mooolto minore?
Stratovarius:A NEW CHALLENGER

Offline Skylab

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 2279
  • We still love you
Re:James LaBrie (Dream Theater): album solista in arrivo
« Risposta #5 il: 10 Ottobre 2010, 11:56:13 »
Madonna mia!
Che disco schifoso!

1-Non so perchè debba essere definito un disco di James LaBrie quando a comporre musica è stato un altro.
2-Piccoli spunti buoni, addirittura con una canzone melodic death metal con lo scream, ma il chitarrista Marco Sfogli non si ètrovato bene neanche questa volta nonostante sia molto bravo.
3-Motivi senza grande dote compositiva e dietro a giri armonici e cambi di tempo articolati, difficili e paicevoli arrivano dei ritornelli piuttosto basilari, già in A Nightmare to Remembre dei Dream Theater ed in A Strange Deja Vù ho sentito difetti simili.
Voto:6.5
Poteva fare di emglio, cacchio!manco un virtuosismo dove siamo finiti!
Comunque il disco è interessante sembra provenire da una musica che sentiremo in futuro, lo stile p particolare, ma è ancora becero, James LaBrie anceh cambiando voce e tonalità ha dato una sperimetnazione che però non ha compensato il lato banale e arronzato del disco che è riarrangiato penosamente e anche  la qualità di come è stato registrato lascia alquantio a desiderare.
Bah.. che motivo c'è di fare dischi solisti, se ricicli quello che fai con la tua band in modo molto, ma mooolto minore?

Quel motivo è il denaro... E poi ricordiamoci che è un po' tanto tempo che LaBrie nei Dream Theater fa il turnista... ovvero registra e va in tour, quando gli altri compongono lui va a prendere il sole
"Those days are all gone now but one things still true: When I look and I find I still love you"

"In Loving Memory Of Our Child, So Innocent, Eyes Open Wide"

"Step after step we try controllying our fate, when we finally start living it has become too late"