Autore Topic: Jimi hendrix,ma perchè?!?!  (Letto 22122 volte)

Offline percopio

  • Strimpellatore
  • ****
  • Post: 321
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #20 il: 25 Aprile 2010, 11:56:58 »
Si, è uscito il 9 Marzo. :)

addirittura!! fanno tanta campagna pubblicitaria appena esce un cd di marco carta tiziano ferro o roberto plastica e per un cd di inediti del grande hendrix non ho visto nemmeno mezza parola spesa in tv.. 

Offline geekomo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1970
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #21 il: 25 Aprile 2010, 20:18:34 »
addirittura!! fanno tanta campagna pubblicitaria appena esce un cd di marco carta tiziano ferro o roberto plastica e per un cd di inediti del grande hendrix non ho visto nemmeno mezza parola spesa in tv..

E' il duro mondo del business... [xx(]

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #22 il: 25 Aprile 2010, 20:41:49 »
bha io direi che in genere i cd postumi sono sempre appartenuti al business e no all'artista...cmq sia qualuno l'ha sentito sto cd?
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline zess

  • Roadie
  • **
  • Post: 79
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #23 il: 26 Aprile 2010, 04:08:19 »
Citazione
NON SPARAVA LE NOTE A CASACCIO PER FARE RUMORE INSOMMA!
anche gli Slayer sparano scale ad minchiam e fanno rumore.
dove vuoi arrivare quindi?

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #24 il: 26 Aprile 2010, 17:16:27 »
Citazione
NON SPARAVA LE NOTE A CASACCIO PER FARE RUMORE INSOMMA!
anche gli Slayer sparano scale ad minchiam e fanno rumore.
dove vuoi arrivare quindi?
Dove voglio arrivare??? TELO SPIEGO SUBITISSIMO CON UN RAGIONAMENTO PRECISO E DOCUMENTATO.

Il paragone che fai tu è a dir poco azzardato e assurdo, sarebbe come paragonare paganini ai cannibal corpse! Allora se tu conoscessi i fondamentali del thrash metal puro sapresti che in realtà come stile musicale venne fuori in maniera palpabile a meta anni 80, in un decennio dove tutti suonavano la chitarra in maniera quasi impeccabile dove si dava importanza ai virtuosismi dei white snake con steve vai e non tanto alla potenza del metal. Così questa frangia di metallari diciamo PURI vollero creare una profonda scissione dal metal da classifica di quegli anni creando appunto il thrash.  I metallica nascono con questa idea che riescono a mantenere solo su kill em'all dove anche gli assoli sono un pò più casuali...in seguito anche loro si addolciscono. Gli slayer d'altro canto restano fedeli all'idea iniziale sfasciando gli schemi della solistica e scimmiottando le scale prefissate quasi a voler rompere gli schemi! L'importante per loro eran due cose: velocità nei riff, potenza di suono!

Tornando a noi tu non puoi paragonare due stili così diversi, così assurdamente diversi, anzi direi nati apposta per essere contrari, come paragonare fascismo e comunismo!!! ^_^

Se vedi hendrix live la maggior parte degli assoli liberi sono delle CIOFECHE RUMOROSE, e se li paragoni ad assoli fatti da gente a lui contemporanea capirai che non è assolutamente degno di quella nomea di mito che si porta appresso! Ma per favore lo stesso Van halen distruggeva hendrix ed era solo un ragazzino!!! Per non parlare di li a poco di Brian may, ma anche dello stesso page!
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline geekomo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1970
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #25 il: 26 Aprile 2010, 21:24:59 »
Mi tocca essere d'accordo con il corvo per il paragone ;)

Offline zess

  • Roadie
  • **
  • Post: 79
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #26 il: 27 Aprile 2010, 02:32:01 »
da che mondo è mondo la musica non è fatta a compartimenti stagni.
il mio ragionamento è:cosa differenzia hendrix dagli slayer (nome a caso,potrei farne molti altri) dal punto di vista teorico-ideologico-creativo?gli slayer "rompono" gli schemi?hendrix non lo faceva forse con tutte le sue dissonanze?ovvio che rispetto ai suoi coetanei non si possa definire un ipertecnico (e comunque a me musicalmente non piace) ma insomma,mi sembra aria fritta.
Citazione
Allora se tu conoscessi i fondamentali del thrash metal puro sapresti che in realtà come stile musicale venne fuori in maniera palpabile a meta anni 80, in un decennio dove tutti suonavano la chitarra in maniera quasi impeccabile dove si dava importanza ai virtuosismi dei white snake con steve vai e non tanto alla potenza del metal.
sono 10 anni che ascolto 'sta roba,tu puoi dire altrettanto?
per favore,evita di fare il professore con me grazie.

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #27 il: 27 Aprile 2010, 08:59:47 »
da che mondo è mondo la musica non è fatta a compartimenti stagni.
il mio ragionamento è:cosa differenzia hendrix dagli slayer (nome a caso,potrei farne molti altri) dal punto di vista teorico-ideologico-creativo?gli slayer "rompono" gli schemi?hendrix non lo faceva forse con tutte le sue dissonanze?ovvio che rispetto ai suoi coetanei non si possa definire un ipertecnico (e comunque a me musicalmente non piace) ma insomma,mi sembra aria fritta.
Citazione
Allora se tu conoscessi i fondamentali del thrash metal puro sapresti che in realtà come stile musicale venne fuori in maniera palpabile a meta anni 80, in un decennio dove tutti suonavano la chitarra in maniera quasi impeccabile dove si dava importanza ai virtuosismi dei white snake con steve vai e non tanto alla potenza del metal.
sono 10 anni che ascolto 'sta roba,tu puoi dire altrettanto?
per favore,evita di fare il professore con me grazie.
Caro zess io sono 11 ANNI CHE ASCOLTO, SUONO, STUDIO E SOPRATUTTO INSEGNO QUESTA ROBA! Il metal detto con tutta umilta dall'hard rock al black metal per me ha pochissimi segreti, e non solo il metal.

Allora se la metti su questo piano, io prima non volevo fare il professorino però dato che vedo che continui a scrivere cose non giuste ora ti chiarisco le idee, e spero di dire cosa utile per tutto il forum:

Una dissonanza è data da un intervallo musicale che non sia perfetto, quindi parliamo di quinte aumentate o diminuite, oppure di intervalli di seconda e settima.
Perciò un'artista usa una dissonanza quando nella sua composizione seguendo determinate regole armoniche ci inserisce accordi quasi sempre di quinta diminuita, raramente di quinta aumentata, oppure nella solistica procede spesso per gradi diesizzati e naturali...ES: mi fa sol sol# dove magari il sol# non èprevisto dalla tonalità.

Tornando al nostro discorso su hendrix volevo dirti che lui non usa assolutamente dissonanze o accordi di quinta diminuita, nei suoi live ciò che senti di dissonante è la sua chitarra ultra scordata, e le sue "improvvisazioni" che spesso dettate dalla droga non seguivano nessuna logica musicale se non quella della posizione attigua e qui credo che se davvero ascolti musica da anni te ne sia accorto!

Oh ragazzi del forum parliamoci chiaro, Hendrix ha il successo che ha, ma non per questo bisogna considerare chi ha successo o chi è passato alla storia come un mito. Bisogna essere liberi, LIBERI di poter giudicare senza porsi dei paletti di riverenza nei confronti di qualcuno. Bisogna poter ovviamente giudicare con una propria tesi documentata...vi invito a provare o almeno a pensarci su! :thumbsup:
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline zess

  • Roadie
  • **
  • Post: 79
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #28 il: 27 Aprile 2010, 15:26:41 »
Citazione
Una dissonanza è data da un intervallo musicale che non sia perfetto, quindi parliamo di quinte aumentate o diminuite, oppure di intervalli di seconda e settima.
Perciò un'artista usa una dissonanza quando nella sua composizione seguendo determinate regole armoniche ci inserisce accordi quasi sempre di quinta diminuita, raramente di quinta aumentata, oppure nella solistica procede spesso per gradi diesizzati e naturali...ES: mi fa sol sol# dove magari il sol# non èprevisto dalla tonalità.

Tornando al nostro discorso su hendrix volevo dirti che lui non usa assolutamente dissonanze o accordi di quinta diminuita, nei suoi live ciò che senti di dissonante è la sua chitarra ultra scordata, e le sue "improvvisazioni" che spesso dettate dalla droga non seguivano nessuna logica musicale se non quella della posizione attigua e qui credo che se davvero ascolti musica da anni te ne sia accorto!
sò perfettamente cosa sia una dissonanza da punto di vista strumentale, ho usato quel termine da punto di vista "grammaticale".per descrivere quel tipo di suono insomma.
non prendertela per quello che ti ho detto ma il tuo tono era un pò saccente.
comunque si, tornando a bomba, me ne sono accorto che le sue erano "improvvisazioni" nel senso letterale del termine. chiunque ha orecchio se ne accorge.

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #29 il: 27 Aprile 2010, 16:18:26 »
non era tono seccato, ho detto se tu conoscessi i fondamentali del thrash...non ho detto che non sai un cavolo di niente. Ovvio che in un forum si parla con gente senza sapere chi si ha davanti, perciò si può sempre fraintendere. Anche io avrei potuto fraintendere il fatto che sbandieri di ascoltare metal da 10 anni come a voler dire a me ma che ne sai tu eppure ti ho risposto con decenza e forse fin troppo putigliosamente ;)  Figurati non sono qui per creare querelle, sono appunto moderatore :thumbsup: 

Mi fa piacere che abbiamo scambiamo le nostre opinioni!
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline MultiformeIngegno

  • Amministratore
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 2707
  • Id quo maius cogitari nequit
    • MultiformeIngegno
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #30 il: 27 Aprile 2010, 18:50:38 »
Ragazzi sta nascendo una discussione molto interessante!! :thumbsup:
RockCiclopedia (wiki - forum - extra)
Tutta la storia del rock, scritta da voi ...

...iscriviti al feed di RockCiclopedia dedicato alle ultime news del mondo della musica!

Offline Devilslord

  • Gran Maestro di Forca
  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1197
  • Hegh bat'lhqu Hoch nej maH
    • La mia pagina su RockCiclopedia
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #31 il: 28 Aprile 2010, 19:14:16 »
Dunque, in riferimento ai fulmini e alle saette di un paio di post fa, se non ci sono (più) problemi sono l'uomo più felice del mondo (oltre che più ritardatario, come avete potuto constatare...), ma non posso esimermi da un paio di commenti, uno lessical-disciplinare e uno musicale:

1) Nel momento in cui uno dice "Se tu conoscessi", "Se tu sapessi", "Se tu avessi la più pallida idea", sottintende la non conoscenza da parte dell'altro. Questo può andar bene se parliamo di diagrammi di Feynman con un perito agrario, o con un nostro compagno di merende, mentre quando "si parla con gente senza sapere chi si ha davanti", esattamente come avviene tra illustri sconosciuti "in un forum", la cosa può risultare alquanto antipatica, oltre che poco costruttiva. A quel punto, se ad esempio io fossi troppo occupato a coltivare il mio proficuo interesse per la preparazione dei 1001 snack a base di polenta taragna per passare da queste parti insieme al mio grazioso dobermann dell'Alto Reno e ricondurre la discussione a termini più consoni e pacati, potrebbero partire le risposte a tono, e da lì un putiferio a base di frecciate, offese, sangue, carnazza, smileys a profusione nonché micidiali lectiones magistrales che - permettetemi - sfinirebbero anche Frank Zappa in giornata di grazia. E lui troverebbe di certo in un istante i termini adatti per accompagnare i sediziosi in luoghi più accoglienti, anche se meno soleggiati. Io no, però. Apposta qualcuno mi ha equipaggiato con i tasti "Elimina post", "Segnala utente", "Spara al bersaglio", "Scegli lo strumento di tortura" e via di seguito... Perché non ho proprietà di linguaggio. Allora la domanda è: che vi ha fatto di male lo zio Devils (o, se preferite, perché svegliare il can che dorme)? Bene, sapevo che avreste capito.

2) Ooooh, veniamo finalmente alla musica. Già detto due anni fa quello che penso su Jim (ma dove diavolo avete ripescato questo thread?), e non sono certo qui per smentire il fatto che il suddetto fosse l'emblema dell'arpeggio alla 'ndringhedendrà, quanto piuttosto per sottolineare (anche se so che me ne pentirò...) come siamo giunti addirittura a diversificare i diversi esponenti del "rumorismo": Hendrix, secondo tale ragionamento, ci tormentava le orecchie senza alcun criterio, gli Slayer invece hanno tutta una filosofia dietro. Al di là del fatto che Hendrix non è solo "rumore" (ha composto anche pezzi più melodici), benché io apprezzi la conoscenza (anche quella degli Slayer, per i quali non spenderei comunque un euro), non trovo che l'averla sia di per sé un merito. Dipende da come la si usa. Il merito di Hendrix, l'ho già detto, è quello di colpire ANCHE con 2 accordi distorti in pieno trip. Poi i suoi passaggi blues non sono particolarmente elaborati (almeno per quello che conosco), ma li trovo bellissimi. Sono messi a casaccio? Non lo so, ma chissenefrèga... ;D I Morbid Angel, per dire, ho scoperto che non suonano percuotendo a martellate gli strumenti, ma mi ci è voluto un po' per accettarlo, perché l'effetto è quello... E magari tale vuole essere, per carità, infatti a me fanno venire la dermatite seborroica lo stesso. Allora cosa cambia se uno fa casino di proposito (quando lo fa) perché ripudia la tecnica, pur disponendone, e chi invece sa solo suonare il campanello di casa (sto estremizzando, ovviamente)? Tutti hanno dietro una filosofia, pensiamo al Punk (che non mi piace, ma è una scuola musicale). Anche perché francamente dubito che musicisti i quali per lustri hanno di proposito fatto del raw la loro bandiera mìrino ad essere usati come modello per gli studenti di conservatorio, indipendentemente dalla loro preparazione. Ho anzi la sensazione che, proprio per affinità di pensiero, un thrasher capirebbe perfettamente il punto di vista di Jimi Hendrix (pur magari distanziandosene negli aspetti più caratteristici).
« Ultima modifica: 28 Aprile 2010, 23:35:59 da Devilslord »

Offline MultiformeIngegno

  • Amministratore
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 2707
  • Id quo maius cogitari nequit
    • MultiformeIngegno
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #32 il: 28 Aprile 2010, 20:34:44 »
Se la latitanza ci ha fatto questo regalo: ben venga! Ottime considerazioni Devils!

Concordo appieno. Secondo me con questa fissazione di andare a vedere se un gruppo conosce la musica, il solfeggio e suona in base a studi, ecc... è un'ottima cosa, ma non è tutto! Certo c'è differenza da chi ha speso ( nel senso inglese del termine! :P ) ore di fatica e di studio rispetto a chi invece suona "così", però - ripeto - non è tutto!

C'è chi anche conoscendo tutti gli accordi aumentati, diminuiti, smezzati, stuprati, raschiati, distorti di questo mondo non mi trasmette nulla, e chi invece non sa leggere uno spartito ed invece riesce a colpirmi (aldilà delle canzonette pop da 3 accordi, sia chiaro!).
RockCiclopedia (wiki - forum - extra)
Tutta la storia del rock, scritta da voi ...

...iscriviti al feed di RockCiclopedia dedicato alle ultime news del mondo della musica!

Offline Perfect Strangers

  • Spettatore
  • *
  • Post: 38
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #33 il: 29 Aprile 2010, 05:31:54 »
a me Hendrix non piace, come chitarrista non ne parliamo  :P come compositore c'è qualche pezzo bello, il fatto poi che sia un'icona e venga miticizzato non mi da fastidio, i chitarristi ci vedono in lui qualcosa di sacro... io non ci vedo nulla di speciale, ma se piace a loro ben venga.
da batterista potrei anche proporre il paragone con "il mitico" (appunto) John Bonham. Era il mio batterista preferito quando di batteria non capivo una cippa  ;D, approfondendo lo studio dello strumento ho capito che batteristi superiori a Bonham ce n'erano prima di lui e ce ne sono stati durante ed un'infinità dopo. Il suo suonare in modo "barbaro" o utilizzando le mani per me non sono per niente punti a favore e non credo eccellesse nè in velocità nè in composizione, la tecnica poi era pari a 0. detto questo lui rimane sempre il miglior batterista di sempre, il padre della batteria (quando nelle stesso periodo c'era il mostruoso Bill Ward che gettava ed inventava molto in anticipo le basi per quella che poi sarebbe stata la batteria metal, ma chi lo ricorda? ;) ). Bonzo è un'icona così come Hendrix, avevano innegabilmente stile, carisma ed estro ed è forse anche per questo che si sono fatti strada pur non essendo i migliori.
qualcosa di unico ce l'hanno però... nessuno saprà riprodurre il suono che riuscivano a tirar fuori dai loro strumenti, sono stati unici nel loro genere, sono inconfondibili (tutti saremmo in grado di riconoscere un Hendrix o un Bonzo rispetto ad altri musicisti) e questa è una scusa pausibile e più che accettabile perchè siano considerati mostri sacri  ;)

Offline zess

  • Roadie
  • **
  • Post: 79
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #34 il: 30 Aprile 2010, 08:32:25 »
1) Nel momento in cui uno dice "Se tu conoscessi", "Se tu sapessi", "Se tu avessi la più pallida idea", sottintende la non conoscenza da parte dell'altro. Questo può andar bene se parliamo di diagrammi di Feynman con un perito agrario, o con un nostro compagno di merende, mentre quando "si parla con gente senza sapere chi si ha davanti", esattamente come avviene tra illustri sconosciuti "in un forum", la cosa può risultare alquanto antipatica, oltre che poco costruttiva. A quel punto, se ad esempio io fossi troppo occupato a coltivare il mio proficuo interesse per la preparazione dei 1001 snack a base di polenta taragna per passare da queste parti insieme al mio grazioso dobermann dell'Alto Reno e ricondurre la discussione a termini più consoni e pacati, potrebbero partire le risposte a tono, e da lì un putiferio a base di frecciate, offese, sangue, carnazza, smileys a profusione nonché micidiali lectiones magistrales che - permettetemi - sfinirebbero anche Frank Zappa in giornata di grazia. E lui troverebbe di certo in un istante i termini adatti per accompagnare i sediziosi in luoghi più accoglienti, anche se meno soleggiati. Io no, però. Apposta qualcuno mi ha equipaggiato con i tasti "Elimina post", "Segnala utente", "Spara al bersaglio", "Scegli lo strumento di tortura" e via di seguito... Perché non ho proprietà di linguaggio. Allora la domanda è: che vi ha fatto di male lo zio Devils (o, se preferite, perché svegliare il can che dorme)? Bene, sapevo che avreste capito.
ahauauhauhauhauhauhauhauhauh mi hai steso!!!
Citazione
Allora cosa cambia se uno fa casino di proposito (quando lo fa) perché ripudia la tecnica, pur disponendone, e chi invece sa solo suonare il campanello di casa (sto estremizzando, ovviamente)? Tutti hanno dietro una filosofia, pensiamo al Punk (che non mi piace, ma è una scuola musicale). Anche perché francamente dubito che musicisti i quali per lustri hanno di proposito fatto del raw la loro bandiera mìrino ad essere usati come modello per gli studenti di conservatorio, indipendentemente dalla loro preparazione. Ho anzi la sensazione che, proprio per affinità di pensiero, un thrasher capirebbe perfettamente il punto di vista di Jimi Hendrix (pur magari distanziandosene negli aspetti più caratteristici).
è proprio quello che volevo dire (da quando non son più capace di spiegarmi?preoccupante)

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #35 il: 30 Aprile 2010, 16:35:25 »
Allora no ragazzi mi spiace ma qui proprio non ci capiamo, non si può fare di tutta un'erba un fascio.

I morbid angel che dici che fanno rumore così come agli slayer sono DIFFICILISSIMI DA SUONARE! Vi sfido a fare video dove suonare la chitarra o la batteria dei morbid angel! Inoltre continuo a dire che paragonate cose assurde!!!

Al contrario hendrix non presenta difficoltà tecniche, compositive ed esecutive.  ALLORA BASTA CON QUESTA NOMEA DI MIGLIOR CHITARRISTA DEL MONDO! La cosa assurda è che lo mettono sempre al primo posto sia come chitarrista,sia nelle classifiche degli assoli migliori al mondo...cioè pensano che canzonette del cavolo stiano sopra l'assolo che vi devo dire...di NOVEMBER RAIN!!!  :'(

Ragazzi qui parliamo di una cosa vergognosa che va avanti da decenni. Ma dico io, perchè ogni volta che chiedi ai chitarristi che suonano chitarra almeno da un pò nessuno dice che hendrix sia bello o sia il suo mito?
Ma chi ha detto che è il migliore? un batterista, una tastierista o magari un violinista?... qualsiasi chitarrista, che sia sincero con se stesso e che sopratutto non abbia paura di andare contro qualcosa di ormai assodato direbbe che hendrix come canatante, chitarrista compositore eccetera non sta neanche tra i primi 30!

Poi le emozioni sono personali, ma qui parliamo del fatto che venga considerato il migliore, che sia così mitizzato musicalmente...! ???

VI LANCIO UNA PROVOCAZIONE:
Mettere hendrix al primo posto tra i chitarristi significa mettere Morrison prima di freddy mercury come cantante  [(#)]   E' la stessa identica cosa!

E fidatevi c'è gente folle che va dicendo questa cosa, solo perchè morrison è morrison!!!

@devils: E anche se fosse? Se io avessi pensato che zess non conoscesse i fondamentali del thrash dov'è il problema??? dalla discussione sembrava che non li conoscesse dato il paragone con gli Slayer, e se ho detto così l'ho detto per spiegare da dove deriva il thrash e la sua idea di fondo! Se uno dice a me se tu conoscessi i fondamentali del jazz...io non me la prendo perchè non li conosco!  Non esistono regole che vietino di dire ciò che ho detto, non ho usate parolaccie, non l'ho insultato, ho sempre argomentato le mie risposte, ho spiegato alcune cose di teoria musicale che SERVONO A TUTTO IL FORUM...è troppo semplice ora per te arrivare e metterti a fare sentenze! Se vuoi un forum dove le discussioni sembrino fatte in un'aula di catechismo non dovevamo parlare di metal rock o robe simili, mi sarei iscritto al blog del vaticano! Sembra un reato dire a qualcuno che non si ha chiaro qualcosa, o che non la conosce proprio... tutti sapienti, tutti che sanno tutto! ^_^
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline Devilslord

  • Gran Maestro di Forca
  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1197
  • Hegh bat'lhqu Hoch nej maH
    • La mia pagina su RockCiclopedia
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #36 il: 30 Aprile 2010, 20:47:47 »
[...] I morbid angel che dici che fanno rumore così come agli slayer sono DIFFICILISSIMI DA SUONARE! [...]

Poi quando hai tempo mi trovi il pezzo in cui si sostiene il contrario...

[...] Al contrario hendrix non presenta difficoltà tecniche, compositive ed esecutive.

Su questo non posso esprimermi, non essendo un chitarrista. Difatti non ho mai detto il contrario. Peraltro il notorio background musicale di Hendrix confermerebbe tale tesi senza problemi, ma, come ho detto, non è su questo che basavo il mio ragionamento.

[...] ALLORA BASTA CON QUESTA NOMEA DI MIGLIOR CHITARRISTA DEL MONDO! La cosa assurda è che lo mettono sempre al primo posto sia come chitarrista,sia nelle classifiche degli assoli migliori al mondo...cioè pensano che canzonette del cavolo stiano sopra l'assolo che vi devo dire...di NOVEMBER RAIN!!!  :'( [...]

Se migliore=elaborato, il ragionamento fila perfettamente. Ma io non sono nella redazione di Rolling Stone, perciò posso anche pensare che le loro classifiche si basino su altri parametri. Come del resto le mie personali preferenze, che portano Hendrix grattacieli sopra qualunque cosa ricordi da lontano Black, Death & affini Metal (oltre ai Guns, naturalmente)...

[...] Nel momento in cui uno dice "Se tu conoscessi", "Se tu sapessi", "Se tu avessi la più pallida idea", sottintende la non conoscenza da parte dell'altro. Questo può andar bene se parliamo di diagrammi di Feynman con un perito agrario, o con un nostro compagno di merende, mentre quando "si parla con gente senza sapere chi si ha davanti", esattamente come avviene tra illustri sconosciuti "in un forum", la cosa può risultare alquanto antipatica, oltre che poco costruttiva. A quel punto, se ad esempio io fossi troppo occupato a coltivare il mio proficuo interesse per la preparazione dei 1001 snack a base di polenta taragna per passare da queste parti insieme al mio grazioso dobermann dell'Alto Reno e ricondurre la discussione a termini più consoni e pacati, potrebbero partire le risposte a tono, e da lì un putiferio a base di frecciate, offese, sangue, carnazza, smileys a profusione nonché micidiali lectiones magistrales che - permettetemi - sfinirebbero anche Frank Zappa in giornata di grazia. E lui troverebbe di certo in un istante i termini adatti per accompagnare i sediziosi in luoghi più accoglienti, anche se meno soleggiati. Io no, però. Apposta qualcuno mi ha equipaggiato con i tasti "Elimina post", "Segnala utente", "Spara al bersaglio", "Scegli lo strumento di tortura" e via di seguito... Perché non ho proprietà di linguaggio. Allora la domanda è: che vi ha fatto di male lo zio Devils (o, se preferite, perché svegliare il can che dorme)? Bene, sapevo che avreste capito. [...]
E anche se fosse? Se io avessi pensato che zess non conoscesse i fondamentali del thrash dov'è il problema??? dalla discussione sembrava che non li conoscesse dato il paragone con gli Slayer, e se ho detto così l'ho detto per spiegare da dove deriva il thrash e la sua idea di fondo! Se uno dice a me se tu conoscessi i fondamentali del jazz...io non me la prendo perchè non li conosco!  Non esistono regole che vietino di dire ciò che ho detto, non ho usate parolaccie, non l'ho insultato, ho sempre argomentato le mie risposte, ho spiegato alcune cose di teoria musicale che SERVONO A TUTTO IL FORUM...è troppo semplice ora per te arrivare e metterti a fare sentenze! Se vuoi un forum dove le discussioni sembrino fatte in un'aula di catechismo non dovevamo parlare di metal rock o robe simili, mi sarei iscritto al blog del vaticano! Sembra un reato dire a qualcuno che non si ha chiaro qualcosa, o che non la conosce proprio... tutti sapienti, tutti che sanno tutto! ^_^

Sono d'accordo, non ci sono regole che vietino di dire quelle cose. Continua pure. Vorrà dire che intanto dovrò togliere momentaneamente la polenta dal braciere...

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #37 il: 01 Maggio 2010, 08:45:33 »
Citazione
Se migliore=elaborato, il ragionamento fila perfettamente. Ma io non sono nella redazione di Rolling Stone, perciò posso anche pensare che le loro classifiche si basino su altri parametri. Come del resto le mie personali preferenze, che portano Hendrix grattacieli sopra qualunque cosa ricordi da lontano Black, Death & affini Metal (oltre ai Guns, naturalmente)...

Ma mi dici perchè tiri sempre di mezzo black, death, morbid angel...ma non centrano niente! Ma è come se uno parla di numeri e gli rispondi con la divina commedia!  Rispondi con cose giuste, se si discute della classifica dei migliori chitarristi e sopratutto di hendrix non parliamo di black, death... parliamo di steve vai, slash, mark knopfler(oddio pensare che sta sotto hendrix fa scompisciare...o piangere) page, satriani, van halen,Ritchie Blackmore(un'altro mostro che pochi apprezzano)...insomma parliam odi gente che con la chitarra ci campa, di CHITARRISTI...Black, death, thrash o affini dell' extreme metal non centrano nulla.

Citazione
Sono d'accordo, non ci sono regole che vietino di dire quelle cose. Continua pure. Vorrà dire che intanto dovrò togliere momentaneamente la polenta dal braciere...
OK nessun problema, togli la polenta e spegni il braciere che fa caldo...
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline Gioswa

  • Roadie
  • **
  • Post: 58
  • I'm on HIGHWAY TO HELL
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #38 il: 10 Maggio 2010, 16:55:56 »
Che dire sui gusti non si può giudicare,ma da dire così a dire che hendrix faceva solo rumore,questa è blasfemia,speriamo tu non sia uno di quei musicisti da conservatorio che invidiano quelli che se la cavano da soli,Hendrix improvissava ogni canzone,mai una volta uguale ed è così che dev'essere!non riff imparate a memoria suonare quello che si ha dentro per trasmette emozioni questo era jimi,un idolo..uno che ha rivoluzionato il rock...!!A te da fastiodio che sia idolatrato?e io ti dico che doveva essere utopizzato!!!!,ti può non piacere ma non può dire che non era un genio.
« Ultima modifica: 10 Maggio 2010, 17:26:50 da Gioswa »
Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono della chitarra

Offline Gioswa

  • Roadie
  • **
  • Post: 58
  • I'm on HIGHWAY TO HELL
Re:Jimi hendrix,ma perchè?!?!
« Risposta #39 il: 10 Maggio 2010, 16:58:14 »
Che poi non avesse questa gran tecnica okay sono d'accordo con te ma mi trasmette più emozioni lui con le sue improvvissazion che un chitarrista metal che è 10 volte più veloce di lui,o un musicista con tecnica 10mila volte superiore ma in grado solo di fare una sequenza esatta di note insignificanti.
Il chitarrista migliore non è quello con la miglior tecnica,il chitarrista miglioreè quella persona che tramite uno strumento riesce a comunicare qualcosa a tutti e non solo a una cerchia di prescelti (musicisti professionisti).Relazionarsi con uno strumento con professionisti è facile,loro conoscono la musica,riuscirci anche con quelli che in questa musica sono ignoranti significa essere i migliori,significa essere hendrix!
« Ultima modifica: 10 Maggio 2010, 17:30:18 da Gioswa »
Un giorno anche la guerra si inchinerà al suono della chitarra