Autore Topic: Queen  (Letto 10547 volte)

Offline Perfect Strangers

  • Spettatore
  • *
  • Post: 38
Re:Queen
« Risposta #60 il: 29 Aprile 2010, 05:49:44 »
Freddie è Freddie ma i restanti tre sono stati fondamentali quanto lui.
Brian ha scritto la gran parte dei brani più Hard Rock di Queen ed è un chitarrista favoloso.
Roger ha scritto le hit un po' più pop, ma da lui è partita anche Innundo non dimentichiamocelo, è una macchina del ritmo e scandisce ogni colpo meglio di chiunque altro creando un drumming piacevolissimo  :D
John Deacon è il mio mito, bassista ingiustamente sottovalutato... quel tocco barocco, morbido, pieno e caldo sono da pochi eh  [8~2] ha scritto poco ma i suoi brani rimangono nella storia! per quanto riguarda la questione del Tribute nell'episodio con Hetfiled credo che sia stata una coincidenza  ::)

Offline ..Zaira

  • Spettatore
  • *
  • Post: 8
Re:Queen
« Risposta #61 il: 05 Maggio 2010, 19:40:05 »
i miei preferiti.. li adoro <3
what have we found?
the same old fears..
wish you were here.

Offline burn

  • Spettatore
  • *
  • Post: 30
  • EVERYBODY ROCK N'ROLL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Re:Queen
« Risposta #62 il: 06 Dicembre 2010, 22:34:54 »
Ritengo che i Queen siano la band migliore di tutti i tempi e sono SEMPRE ATTUALI [^]. Il cantante, Freddie Mercury era l'anima del gruppo, con la sua incredibile capacità compositiva e il suo carisma (soprattutto nei live) :thumbsup: :thumbsup: :thumbsup:. Brian May era invece il chitarrista con la sua Red Special (chitarra autoprodotta) il cui stile è riconoscibilissimo e che ha fatto dei magnifici assolo. Il batterista, Roger Taylor era forse il membro del gruppo più rockettaro ed era un grandissimo batterista ;). Infine John Deacon "l'uomo-ombra" era un "vulcano di suoni" con il basso e la sua ritmica perfetta. La loro energia comunque si ha nei live (basta guardare il Live Aid, il Live At Wembley e in Budapest '86, il Rock In Rio)