Autore Topic: L'importanza del legno nella chitarra  (Letto 10967 volte)

Offline Rockdav

  • Frontman
  • *****
  • Post: 718
L'importanza del legno nella chitarra
« il: 14 Gennaio 2009, 01:38:57 »
nn sono un esperto al riguardo però credo che il legno gioca un ruolo molto importante sulla chitarra si :) quindi io apro questo topic per chiedere a gente piu esperta di me quali tipi di legno sono migliori di altri e quali sono gli effetti (se si possno definire cosi) che creano quando stanno sul manico, sulla tastiera, sul body e sul top :) spero che qualcuno ci possa illuminare :D grazie  :lol:
« Ultima modifica: 16 Gennaio 2009, 16:35:54 da il corvo »
"La tecnica non conta, io mi occupo di emozioni" Jimmy Page

Offline fuck

  • Leggenda del Rock
  • ******
  • Post: 1121
  • Princess leia where are you tonight???
    • BLINK-182
Re: il legno
« Risposta #1 il: 14 Gennaio 2009, 07:50:24 »
nn sono un esperto al riguardo però credo che il legno gioca un ruolo molto importante sulla chitarra si :) quindi io apro questo topic per chiedere a gente piu esperta di me quali tipi di legno sono migliori di altri e quali sono gli effetti (se si possno definire cosi) che creano quando stanno sul manico, sulla tastiera, sul body e sul top :) spero che qualcuno ci possa illuminare :D grazie  :lol:
dovrete illuminare anche me, visto che so poco sull' argomento :lol: :lol:
We are the angry, the innocent
We are the hungry, the disconent
We are the marquee, the one percent
We are the bourgeoisie of arguments.

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re: il legno
« Risposta #2 il: 14 Gennaio 2009, 17:16:17 »
Più tardi scrivo qualcosa,ora sto studiando chitarra e perderei troppo l'attenzione ;)
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline Rockdav

  • Frontman
  • *****
  • Post: 718
Re: il legno
« Risposta #3 il: 14 Gennaio 2009, 20:32:55 »
ok :thumbsup:
"La tecnica non conta, io mi occupo di emozioni" Jimmy Page

Offline Rockgiu

  • Frontman
  • *****
  • Post: 909
  • "Ama e fa cio che vuoi" Benigni
Re: il legno
« Risposta #4 il: 15 Gennaio 2009, 19:48:42 »
Ti prego corvo illuminaci,è un dicorso che mi interessa incredibilmente :thumbsup:
"A volte il vincitore è semplicemente chi non ha mai mollato"          
         Jim Morrison

Offline fuck

  • Leggenda del Rock
  • ******
  • Post: 1121
  • Princess leia where are you tonight???
    • BLINK-182
Re: il legno
« Risposta #5 il: 15 Gennaio 2009, 19:58:43 »
quoto!
dai, corvo :poo:
We are the angry, the innocent
We are the hungry, the disconent
We are the marquee, the one percent
We are the bourgeoisie of arguments.

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re: il legno
« Risposta #6 il: 16 Gennaio 2009, 16:34:42 »
Scusate il ritardo ma ho avuto da fare :)

Allora,abbiam sempre detto che il legno è uno dei fattori che influenza di più il sound di una chitarra.

 Parlando di Chitarre classiche/acustiche otteniamo ottimi risultati se suoniamo chitarre in cedro Massello,Mogano e solitamente tastiere in palissandro. se poi vogliamo qualcosa di molto professionale si possono utilizzare legni tipo Ebano(per la tastiera) e cedro o palissandro per la cassa...ma costano un botto!

Mentre le chitarre elettriche sono un pò meno influenzate dal legno rispetto a quelle clasiche dove il legno è proprio tutto!
Cmq servono sempre legni ottimi. I modelli da studio utilizzano roba da schifo,spesso anche misture di legname,mentre le chitarre che sono chitarre utilizzano il Mogano o l'ontano,pioppo(alcune fender),palissandro,tiglio...agathis per modelli nonm costosissimi.

Molti modelli(sopratutto dell'ibanez) utilizzano la Luthite che è un materiale sintetico utilizzato per la prima volta dalle Cort. E' un materiale più leggero del legno ma molto poco resistente agli urti! Si utilizza su chitarre più "sintetiche" sonoricamente,ossia su chitarre che spesso vengono utilizzate per poter fare prog dove il suono non conta quanto la velocita. Se invece uno fa qualcosadi melodico è importante che il suono sia caldo e rilassante(capito che voglio dire??? ;) )

La differenza dei legni del manico è fondamentale. Infatti ogni tipologia di legno assorbe l'umidità delle mani in maniera nettamente diversa quindi un manico in palissandro andrà curato bene con qualche lucida legno più di uno in acero  ;)

Spero sia tutto chiaro,forse ho tralasciato qualcosa,ma infondo non ricordodi sapere qualcosa in più,se me la ricorderò la scrivero. Se ci sono problemi chiedete :)
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline fuck

  • Leggenda del Rock
  • ******
  • Post: 1121
  • Princess leia where are you tonight???
    • BLINK-182
Re: il legno
« Risposta #7 il: 16 Gennaio 2009, 18:01:58 »
 :thumbsup: :thumbsup: sempre precisissimo il nostro corvo!!! :rotfl:
« Ultima modifica: 16 Gennaio 2009, 18:08:58 da lorenzone92 »
We are the angry, the innocent
We are the hungry, the disconent
We are the marquee, the one percent
We are the bourgeoisie of arguments.

Offline geekomo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1970
Re: L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #8 il: 16 Gennaio 2009, 18:25:27 »
Sei stato trasparente! :D

Offline Rockdav

  • Frontman
  • *****
  • Post: 718
Re: L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #9 il: 16 Gennaio 2009, 23:01:54 »
grande :thumbsup:
"La tecnica non conta, io mi occupo di emozioni" Jimmy Page

Offline Rockgiu

  • Frontman
  • *****
  • Post: 909
  • "Ama e fa cio che vuoi" Benigni
Re: L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #10 il: 19 Gennaio 2009, 02:03:46 »
chiaro,grande :grin:
"A volte il vincitore è semplicemente chi non ha mai mollato"          
         Jim Morrison

Offline Asmodeo

  • Spettatore
  • *
  • Post: 2
Re:L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #11 il: 14 Aprile 2010, 15:55:35 »
Mi permetto anch'io di scrivere 2 righe.
Sono un forte appassionato di chitarra e ho anche lavorato un paio di estati da un liutaio tanto per imparare a mantenere in forma le mie bambine.

Spesso nei vari forum si legge di tutto.
Uno dei concetti piu' sbagliati che si trovano in rete e che i legni in una chitarra elettrica non influiscano sul suono e che praticamente fanno tutto i Pu...niente di piu' errato.

La differenza principale tra una chitarra elettrica e una acustica o classica sta nel fatto che le ultime due sono solitamente provviste di una cassa armonica e possono suonare senza amplificazione,mentre normalmente una chitarra elettrica e' solid body,ovvero a cassa compatta anche se ci sono modelli semi-acustici specialmente nelle chitarre dedicate al Jazz.

Arriviamo ai legni e alla loro influenza sulle chitarre elettriche.

Sono importanti perche' in base alla loro qualita' che e' determinata dalla stagionatura fanno si che lo strumento abbia una propria timbrica e fanno si che le corde abbiano una vibrazione lunga ( sustain ) e che diano un timbro gia' definito che poi il Pu portera' all'ampli.

Prendiamo le 2 chitarre che hanno piu' influenzato il suono delle eletrriche,la Fender Stratocaster e la Gibson Les Paul.

La differenza delle 2 chitarre non e' solo che la Fender a 3 Pu singoli contro i 2 Humb della Les anche perche' si possono montare 2 Humb anche sulla Fender,la vera differenza sta' nel timbro delle 2 chitarre.

La Fender generalmente dovrebbe avere cassa in Ontano o Frassino con manico in Acero e tastiera in Acero o tastiera in Palissandro,mentre la Les Paul normalmente ha cassa in Mogano con manico in Mogano e tastiera in Palissandro o Ebano e un top sulla cassa in Acero Fiammato.

Il Mogano dona un timbro piu' scuro allo strumento,si nota che le chitarre con cassa in Mogano da spente hanno piu' basse e suonano meno acute di casse in Ontano,Frassino o Acero o Pioppo,non per niente nella LEs Paul il Top di Acero non e' messo solo per estetica ma principalmente per enfatizzare certe frequenze.

Normalmente la cassa in una chitarra elettrica non e' il punto fondamentale del suono,anche perche' piu' che altro in base al legno lavora sul timbro dello strumento,il suono di una chitarra e' nel manico,anche perche' se ci pensate la lunghezza della corda e' quasi al 80% distrubuita su di essa.

Un buon manico con legni stagionati offre un gran sustain,i tipi di legno ne determinano la stabilita' per quel che riguarda il retro e agiscono sul timbro delle armoniche in base alla tastiera,non pensate che il legno tipo l'Ebano venga usato per estetica solamente sulla tastiera,se mettiamo una tastiera in Acero con manico in Acero avremo armoniche molto squillanti mentre gia' con una tastiera in palissandro saranno piu' scure e con l'Ebano ancor di piu',la combinazione Mogano il retro e Ebano la tastiera e' una delle piu' usate per avere armoniche grosse e scure e un manico che difficilmente si muovera,la combinazione Acero - Acero di molte Fender donano delle armoniche piu' presenti e squillanti ma il manico tende ad essere un po' ballerino nei cambi di stagione o temperatura o umidita' perche' e' un legno piu' " morbido ".

Un'altra cosa che influenza il suono e' come viene attaccato il manico,se Bolt-On ( avvitato ) Set-In ( incollato alla cassa ) o Neck-Thrue ( pezzo unico dalla paletta alla fine del corpo con attaccate le ali della cassa ) ora viene usato anche il Set-in Thru Deep Insert,ovvero il manico entra in parte nella cassa come fosse avvitato ma viene incollato.

Come differenza sonora un manico avvitato dona piu' attacco ma meno sustain e ovviamente un manico Neck Thru dona meno attacco ma piu' sustain,le soluzioni tipo Set in si usano quando si vuole la cassa in un blocco unico come per il Bolt-on mentre l'ultima soluzione da me mai sperimentata so' che serve per simulare l'attacco di una Bolt-on con il Sustain di una Set-in ma finche' non provo non giudico.

Dalla Fender come concetto sono nate poi le varie Super-Strat tipo Ibanez,Hamer,Jackson mentre un evoluzione della LEs Paul io la vedo nelle Paul Red Smith.

E' bello vedere come case mischiano le due tipologie tipo la ESP,con la serie Mirage negli anni 80 forniva una STratocaster come cassa ( che rimane sempre molto comoda ) ma con combinazioni di legni tra Strat e LEs Paul,tipo Neck-Thru con manico in Mogano e tastiera in Ebano con le ali della cassa in Ontano,che offrono combinazioni di suoni interessanti.

La differenza di prezzo tra le chitarre la fa principalmente la stagionatura del legno e le rifiniture.

Normalmente le chitarre da 2000 euro offrono legni stagionati 30 anni e Hardware di prima scelta con costruzione perfetta...ma sappiate che quando pagate 2600 euro una Paul Red Smith vi assicuro che se poteste farvela vi costerebbe molto ma molto meno...ricordo quando andavamo a comperare i legni da Rivolta...il blocco di Mogano di 30 anni di stagionatura gli costava si e no 150 euro nel 2007 insomma...per una chitarra pregiata di legni spendeva sulle 400 massimo,mettici ponte,meccaniche,vernici e Pu arrivavamo a 800-900...poi si vendevano a 2000....vero pero' che le ore di lavoro sono tante,l'affitto costa e i macchinari ancor di piu' anche perche' usata la macchina a controllo numerico so che gli costo' 25.000 euro...

Spero di aver chiarito qualche dubbio anche se ho scritto in fretta e un macello di cose.

Per qualsiasi richiesta chiedete pure,nel mio piccolo vedro' se posso essere esaudiente.

Offline MultiformeIngegno

  • Amministratore
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 2707
  • Id quo maius cogitari nequit
    • MultiformeIngegno
Re:L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #12 il: 14 Aprile 2010, 21:41:55 »
Asmodeo sei stato chiarissimo!!! Davvero molto molto interessante!! :thumbsup: :)
RockCiclopedia (wiki - forum - extra)
Tutta la storia del rock, scritta da voi ...

...iscriviti al feed di RockCiclopedia dedicato alle ultime news del mondo della musica!

Offline il corvo

  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1483
    • Perfect breed
Re:L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #13 il: 19 Aprile 2010, 12:14:25 »
ottimo asmodeo ;)
......FADE TO BLACK!!!
No one but me can save myself, but it's too late
Now I can't think, think why I should even try

Offline Asmodeo

  • Spettatore
  • *
  • Post: 2
Re:L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #14 il: 19 Aprile 2010, 17:27:56 »
Grazie ragazzi :)

Offline MultiformeIngegno

  • Amministratore
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 2707
  • Id quo maius cogitari nequit
    • MultiformeIngegno
Re:L'importanza del legno nella chitarra
« Risposta #15 il: 19 Aprile 2010, 19:51:19 »
Asmodeo non so se l'hai già vista ma abbiamo pubblicato la guida qui (ora questa sezione è una specie di "contenitore" per le bozze di guide, le versioni definitive vengono pubblicate poi lì). :)
RockCiclopedia (wiki - forum - extra)
Tutta la storia del rock, scritta da voi ...

...iscriviti al feed di RockCiclopedia dedicato alle ultime news del mondo della musica!