American Idiot (canzone)

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!
Errore nella creazione della miniatura: File mancante
Nota – Se stai cercando l'omonimo album dei Green Day, vedi American Idiot
American Idiot
Errore nella creazione della miniatura: File mancante
Artista Green Day
Tipo album Singolo
Genere Pop Punk
Alternative Rock
Punk Revival
Pubblicazione 14 settembre 2004
Tracce 1
Durata 2 min : 54 sec
Etichetta Reprise
Produttore Rob Cavallo
Album precedente {{{album precedente}}}
Album successivo {{{album successivo}}}

American Idiot è il primo singolo dell'omonimo album, il nono dei Green Day.

È caratterizzato da contenuti polemici verso il presidente degli Stati Uniti George W. Bush e la sua politica, i media e l'alienazione ormai dilagante negli USA.

Il titolo è una parafrasi di "American Idol", un reality musicale americano.

Uscito nel 2004, il singolo raggiunse la vetta di moltissime classifiche (fra cui la statunitense Billboard Hot 100), contribuendo notevolmente alla riscossa della band. In Gran Bretagna raccolse il terzo posto nella Top 5, in Australia il settimo e in Canada il primo.

Il video

Nel video, i tre membri della band suonano davanti ad un enorme pannello su cui è disegnata la bandiera americana, però tutta in colore verde. Verso la metà del brano, i colori della bandiera iniziano a stingersi e a sciogliersi, finchè, verso la fine, i tre suonano in mezzo a ondate di liquido verde.

I componenti della band sembrano muoversi a velocità diverse (alternando velocità normale, al rallenty o velocizzata); in effetti è stata usata una particolare tecnica, con la quale si crea questo effetto.

Testo

Lingua originale

Don't wanna be an American idiot
Don't want a nation under the new media
And can you hear the sound of hysteria
The subliminal mind fuck America

Welcome to a new kind of tension
All across the alien nation
Where everything isn't meant to be okay
Television dreams of tomorrow
We're not the ones who are meant to follow
For that's enough to argue

Well maybe I am the faggot America
I'm not a part of a redneck agenda
Now everybody do the propaganda
And sing along to the age of paranoia

Welcome to a new kind of tension
All across the alien nation
Everything isn't meant to be okay
Television dreams of tomorrow
We're not the ones who are meant to follow
For that's enough to argue

Don't want to be an American idiot
One nation controlled by the media
Information age of hysteria
It's going out to idiot America

Welcome to a new kind of tension
All across the alien nation
Everything isn't meant to be okay
Television dreams of tomorrow
We're not the ones who are meant to follow
For that's enough to argue


Traduzione italiana

Non voglio essere un americano idiota
Non voglio una nazione sotto nuovi media
e tu lo senti il suono dell'isteria?
il subliminale lavaggio del cervello America?

Benvenuto dentro un nuovo tipo di tensione
tutto attraverso la nazione aliena
Niente sembra essere ok
La televisione sogna il domani
Noi non siamo coloro che sono destinati a seguire
convincendoli a camminare

Bè forse io sono l'America checca
Non sono parte di un ordine del giorno dei redneck
Ora tutti fanno propaganda
e cantano nell'età della paranoia

Benvenuto dentro un nuovo tipo di tensione
tutto attraverso la nazione aliena
Niente sembra essere ok
La televisione sogna il domani
Noi non siamo coloro che che sono destinati a seguire
convincendoli a camminare

Non voglio essere un americano idiota
Non voglio essere una nazione controllata dai media
L'informazione nazione dell'isteria
Stai diventando idiota America!

Benvenuto dentro un nuovo tipo di tensione
tutto attraverso la nazione aliena
Niente sembra essere ok
La televisione sogna il domani
Noi non siamo coloro che sono destinati a seguire
convincendoli a camminare