Heartbreaker (Led Zeppelin)

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!

"Heartbreaker" è una canzone dei Led Zeppelin, inclusa nell'album Led Zeppelin II (1969).

Testo

Lingua originale

<lyric> Hey, fellas, have ya heard the news Ya know that Annie's back in town It won't take long, just watch and see all the fellas lay their money down Her style is new but the face the same as it was so long ago but from her eyes, a different smile like of the one who knows

Well, it's been ten years or maybe more since I first set eyes on you The best years of my life gone by, here I am alone and blue Some people cry and some people die by the wicked ways of love but I'll just keep on rollin' along with the grace from the Lord above

People talkin' all around 'bout the way you left me flat I don't care what the people say, I know where their jive is at One thing I do have on my mind If you could clarify, please do It's the way you call me another guy's name when I try to make love to you, yeah I try to make love, it ain't no use Give it to me, give it

Mm, worked so hard I couldn't unwind, get some money saved Abuse my love a thousand times however hard I tried Heartbreaker, your time has come, can't take your evil way Go away you heartbreaker, heartbreaker, heartbreaker, heart </lyric>

Traduzione italiana

<lyric> Hey gente, avete sentito? Sapete che Annie è di nuovo in città? Non devi aspettare molto, ti basta fare attenzione e vedrai come la gente lascia lì il suo denaro. Il suo stile è nuovo ma la faccia è la stessa di un tempo, ma dai suoi occhi, un sorriso diverso come quello di una che sa.

Bene, sono passati dieci anni e forse più, dalla prima volta che ho messo gli occhi su di te. I migliori anni della mia vita sono passati, oro sono qui, solo e depresso. Alcuni piangono, altri muoiono per le malvagie strade dell’amore. Ma io le ho lasciate, ringraziando Dio.

La gente discute di come mi hai lasciato male (depresso), non m’interessa quello che dicono, so dove arriveranno le loro balle. Ho in mente una cosa, per favore, se puoi, chiarisci, è che mi chiami col nome di un altro mentre provo ad amarti, provo a fare l’amore ma non c’è modo (non è possibile).

Lavoro così tanto da non riuscire a riposare, per risparmiare un po’ di soldi. Hai abusato del mio amore mille volte, comunque ho provato duramente. Spezzacuori, è giunta la tua ora, non posso ripercorrere le tue malvagie vie vattene, spezzacuori. </lyric>