Highway to Hell (canzone)

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!

"Highway to Hell" è una canzone degli AC/DC inclusa nell'omonimo album, pubblicato il 27 luglio 1979.

Il brano è stato scritto dai fratelli Angus e Malcolm Young, insieme all'allora cantante Bon Scott. Il riff iniziale è certamente uno dei marchi della band ed addirittura uno dei più rappresentativi dell'hard rock in generale. La canzone è stata inserita nella 254esima tra le 500 migliori secondo Rolling Stone Magazine.

Il titolo ha avuto origine da un'intervista in cui un giornalista chiese agli AC/DC com'era vivere sempre in giro per il mondo e fare serate su serate in tour; Angus rispose che era "a fucking highway to hell". Altri invece sostengono che i membri della band fossero satanisti, così l'album, questa dichiarazione e la figura di Angus sulla copertina del cd non fecero altro che aumentare queste credenze.

Testo

Lingua originale

Livin' easy, lovin' free
Season ticket on a one way ride
Asking nothing, leave me be
Taking everything in my stride
Don't need reason, don't need rime
Ain't nothing I would rather do
Going down, for a time
My friends are gonna be there too

I'm on the highway to hell
on the highway to hell
highway to hell
highway to hell

No more stop signs, speed limit
Nobody's gonna slow me down
Like a wheel gonna spin it
Nobody's gonna mess me around
Hey Satan, paid my dues
I'm playing in a rock band
Hey Mamma, look at me
I'm on the way to the promised land

I'm on the highway to hell
on the highway to hell
highway to hell
highway to hell

Don't stop me
highway to hell
on the highway to hell
And I'm going down all the way
on the highway...
on the highway...