In the Flesh

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!

"In the Flesh" è una canzone dei Pink Floyd, inclusa nel doppio album The Wall (1979).

Testo

Lingua originale

So ya
Thought ya
Might like to
Go to the show
To feel the warm thrill of confusion
That space cadet glow
I've got some bad news for you sunshine
Pink isn't too well he stayed back at the hotel
And they sent us along as a surrogate band
And we're going to find out where you fans really stand
Are there any queers in the theatre tonight
Get 'em up against the wall
There's one in the spotlight
He doesn't look right to me
Get him up against the wall
That one looks Jewish
And that one's a coon
Who let all this riff raff into the room
There's one smoking a joint and
Another with spots
If I had my way
I'd have all of you shot

Aaaaghhh!
Are there any paranoids in the audience tonight?
Is there anyone who worries about things?
Pathetic!
This is for all the weak people in the audience.
Is there anyone here who's weak?
This is for you, it's called Run Like Hell.
Let's all have a clap!
Come on, we can't hear you,
get your hands together, have a good time!
Enjoy yourselves! That's better!


Traduzione italiana

Così
Pensavi
Di poter
Andare allo show
Sentire il caldo brivido di confusione,
Quella sognante euforia.
Ho brutte notizie per te, tesoro
Pink non sta molto bene, è rimasto in albergo
E hanno mandato noi come surrogato
E noi scopriremo da che parte voi fan state veramente
Ci sono dei finocchi nel teatro stasera?
Metteteli contro il muro
C'è uno sotto le luci
Non mi sembra tanto a posto
Mettetelo contro il muro
Quello sembra ebreo
E quell'altro è un negro
Chi ha lasciato entrare questa feccia nella sala?
Ce n'è uno che fuma una canna
E un'altro coi brufoli
Se fosse per me
Sparerei a tutti

Aaaaghhh!
Ci sono paranoici nel il pubblico stasera?
C'è qualcuno che si preoccupa delle cose?
Patetici!
Questa è per tutte le persone deboli tra il pubblico.
C'è qualcuno qui che è un debole?
Questa è per voi, si chiama "Run Like Hell".
Battete tutti le mani!
Avanti, non riusciamo a sentirvi,
Battete le mani, divertitevi!
Godetevi lo spettacolo! Così va meglio!