Incontro

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!

"Incontro" è una canzone di Francesco Guccini, inclusa nell'album Radici (1972).

Testo

<lyric> Ti ricordi il nostro incontro.. quella sera io non ho conosciuto te.. ho conosciuto la tua dolcezza, la tua timidezza, la tua solitudine.. il tuo silenzio… pensavo di avere solo il mio corpo da darti e che tu volessi solo quello, ma tu volevi molto di piu’…. volevi essere libero e volevi che anch’io fossi libera.. libera tua.. tu lo chiamavi amore. .io ti dicevo sempre..mm…non esiste sarebbe troppo bello! Tu mi guardavi, sorridevi, tacevi.. e piano piano non so perche cominciai a spogliarmi.. dentro x te…. lentamente cadevano le mie idee stupide, le mie paure, le mie diffidenze e insieme al mio corpo tu abbracciavi la mia volontà, le mie emozioni, la mia anima e per la prima volta ho abbassato gli occhi e sono arrossita davanti ad un uomo… poi… soli noiii…. timidi noi...liberi noii… fuori di noiii…dentro di me…amanti noiii… poi pazzi di noiii...assurdi noiii… noi senza corpo.. peccatori noi… schiavi di noi.. angeli… noii… ed e’ per questo che mi sembra tutto cosi assurdo adesso! certo non e molto’ bello vederti raccogliere tutta la tua roba e cercare di scappare via come un ladro… io non ti trattengo vedi, mi hai insegnato tu ad essere libera… ed adesso voglio che anche tu sia libero… puoi portare via tutto di teeee ma il nostro incontro l’hai lasciato quiii… dentro di meee... dentro di... </lyric>

Accordi

<lyric> A PARLATO:

Bm7 TI RICORDI IL NOSTRO INCONTRO?

A QUELLA SERA IO NON HO CONOSCIUTO TE

  D

HO CONOSCIUTO LA TUA DOLCEZZA

Bm6 C#m7 LA TUA TIMIDEZZA LA TUA SOLITUDINE

F#m7 Bm7 E7 IL TUO SILENZIO PENSAVO DI AVERE SOLO IL MIO CORPO

     A

DA DARTI E CHE TU VOLESSI SOLO QUELLO

MA TU VOLEVI MOLTO DI PIU'

                 Bm7

VOLEVI ESSERE LIBERO

                                A

E VOLEVI CHE ANCH'IO FOSSI LIBERA

LIBERO TU

                   D

TU LO CHIAMAVI AMORE

                      Bm6

E IO DICEVO SEMPRE NON ESISTE

              C#m7

SAREBBE TROPPO BELLO

     F#m7

TU MI GUARDAVI

                Bm7

SORRIDEVI, TACEVI

                       E7

E PIANO PIANO NON SO PERCHE'

                   A

COMINCIAI A SPOGLIARMI

TUTTA PER TE

LENTAMENTE CADEVANO

                                                 Bm7

LE MIE IDEE STUPIDE LE MIE PAURE LE MIE DIFFIDENZE

E INSIEME AL MIO CORPO

                          A

TU ABBRACCIAVI LA MIA VOLONTA'

LE MIE EMOZIONI LA MIA ANIMA

 D

E PER LA PRIMA VOLTA

Bm6 C#m7 HO ABBASSATO GLI OCCHI

F#m7 Bm7 E7 E SONO ARROSSITA DAVANTI A UN UOMO


A CANTATO:

C Dm7 C F POI SOLO NOI TIMIDI NOI LIBERI NOI

Dm6 Em7 Am7 F6 FUORI DI NOI DEN TRO DI ME

G7 C Dm7 AMANTI NOI POI PAZZI DI NOI

          C             F

ASSURDI NOI NOI SENZA CORPO

  Dm6    Em7 Am7           F6 G7     C

PECCATORI NOI SCHIAVI DI NOI AN GELI NOI


PARLATO:

A ED E' PER QUESTO CHE MI SEMBRA

     Bm7

TUTTO COSI' ASSURDO ADESSO

                  A

CERTO NON E' MOLTO BELLO

                                  D

VEDERTI RACCOGLIERE TUTTA LA TUA ROBA

         Bm6                       C#m7

E CERCARE DI SCAPPARE VIA COME UN LADRO

                F#m7

IO NON TI TRATTENGO

        D6

MI HAI INSEGNATO TU AD ESSERE LIBERA

E7 A ADESSO VOGLIO CHE TU SIA LIBERO


CANTATO:

              D6          A

POI PORTARE VIA TUTTO DI TE

                 D   Bm6            C#m7

MA IL NOSTRO INCONTRO L'HAI LASCIATO QUI

F#m7 Bm E7 E DENTRO DI ME DENTO DI


A D Bm7 A F#m D E A9 D Bm7 C#m7 A D Bm7 A F#m9 D E A9 D Bm7 A9 A </lyric>