Matias Kupiainen

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!

Matias Kupiainen (Helsinki, 11 maggio 1983) è un chitarrista e produttore discografico finlandese. Si inizia a parlare di lui nel 2008, quando sostituisce Timo Tolkki negli Stratovarius.

Nato a Helsinki l'11 maggio 1983, inizia a studiare chitarra a soli 4 anni, sperando di diventare bravo come il suo idolo Eric Johnson. La sua prima band sono i The Sinkage. Non si hanno notizie su quando ne entrò a far parte, si sa solo che suonavano death metal. Più tardi fonda i Fist In Fetus, con i quali rilascia un'EP. Nel 2007 partecipa come ospite nel brano 12 Donkeys della compilation Guitar Heroes, un CD in cui compaiono alcuni tra i più grandi chitarristi metal finlandesi. Durante un concerto al Tavastia Club di Helsinki, in cui partecipò al brano sopra menzionato, si ritrova a suonare con quello che un giorno sarà il suo compagno di band: si tratta di Lauri Porra, bassista degli Stratovarius dal 2005. Nell'estate 2008 diventa il nuovo chitarrista degli Stratovarius, sostituendo Timo Tolkki. Dopo aver passato alcune settimane a scrivere dei brani, la band entra in studio per registrare il loro dodicesimo album, Polaris. All'inizio il titolo scelto era King Of Nothing, che da il nome ad un brano dell'album, ma si rivelò poco promettente. Uscito il 26 maggio 2009, Polaris rilancia la band in un lungo tour, finito nel 2011. L'album presenta sonorità più progressive rispetto ai precedenti. L'influenza di Tolkki nel songwriting è svanita. Matias contribuisce alla scrittura di tre brani. La sua incredibile tecnica chitarristica viene evidenziata nei brani Deep Unknown, Winter Skies, Forever is Today e Higher We Go. Per l'album Elysium, che uscirà il 14 gennaio 2011, Matias scrive ben 6 canzoni. Una di queste, la title track, dura ben 18 minuti e lo stesso Matias ha dichiarato di aver speso otto mesi a scrivere il brano