Differenze tra le versioni di "Paradise Lost"

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!
(Creata pagina con '{{Album |titolo = Paradise Lost |copertina = <html><a href="http://forum.rockciclopedia.com/index.php?action=media;sa=item;in=280" target="_blank"><img src="http://forum.rockcicl...')
(Nessuna differenza)

Versione delle 19:30, 30 ott 2010

Paradise Lost
La copertina del disco
Artista Symphony X
Tipo album Studio
Genere Progressive metal
Thrash metal
Pubblicazione 30 luglio 2007
Tracce 10
Durata 61 min : 06 sec
Etichetta Inside Out Music
Produttore Michael Romeo e Jens Bogren
Album precedente {{{album precedente}}}
Album successivo {{{album successivo}}}

Stile

In Paradise Lost i Symphony X prendono qualcosa dalla canzone Inferno (Unleash the Fire), in quanto il progressive metal della band con forti influenze neoclassiche ed in parte power metal viene rafforzato da una parte thrash metal che rende molto potente il disco e che concede di tanto in tanto come nei brani "The Serpent's Kiss" e "The Walls of Babylon" riff e ritornelli hard rock, sempre in chiave metal. Nel disco vengono privilegiati gli assoli di chitarra, parti ritmiche eccelse e cambi di tempo, effetti, sonorità e scale da parte del chitarrista Michael Romeo.Inoltre il cantante Russell Allen ha sperimentato una voce molto potente e rabbiosa, quasi in growl, che però riesce ad avere anche una grande impostazione melodica, pur avendo una voce molto potente. Inoltre il bassista Michael Lepond ed il batterista Jason Rullo hanno enfatizzato la potenza del disco e le eccelse parti ritmiche essendo autori di ritmiche e cambi di tempo alternati a parti ostinate di basso in stile progressive metal. Le tastiere non sono molto usate, ma trovano comunque il loro spazio e non solo nei brani meno potenti, seppur a volte solo con leggere armonizzazioni o intro da parte del tastierista Michael Pinnella.