Run like Hell

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!

"Run like Hell" è una canzone dei Pink Floyd, inclusa nel doppio album The Wall (1979).

Testo

Lingua originale

<lyric> You better run like hell You better make your face up in Your favourite disguise With your button down lips and your Roller blind eyes With your empty smile And your hungry heart Feel the bile rising from your guilty past With your nerves in tatters When the cockleshell shatters And the hammers batter Down the door You better run like hell You better run all day And run all night And keep your dirty feelings Deep inside. And if you Take your girlfriend Out tonight, You better park the car Well out of sight 'Cos if they catch you in the back seat Trying to pick her locks They're gonna send you back to mother In a cardboard box You better run.

Pink Floyd... Pink Floyd... hammer... hammer...

Are you nervous? Eins zwei drei alle </lyric>

Traduzione italiana

<lyric> E' meglio che tu corra all'impazzata E' meglio che tu metta in faccia La tua maschera preferita Con le labbra cucite E gli occhi serrati Con il tuo sorriso vuoto E il tuo cuore affamato Senti la bile che risale dal tuo colpevole passato Con i tuoi nervi a fior di pelle Quando il guscio va in pezzi E i martelli buttano Giù la porta E' meglio che tu corra all'impazzata E' meglio che tu corra tutto il giorno E corra tutta la notte E tieniti ben dentro i tuoi sporchi Sentimenti. E se Porti fuori la tua ragazza Stanotte E' meglio che parcheggi la macchina Ben nascosta Perché se ti beccano sul sedile posteriore Che cerchi di forzare le sue serrature Ti rispediranno da tua madre In una scatola di cartone E' meglio che corra

Pink Floyd... Pink Floyd... Martello... Martello...

Siete nervosi? (in tedesco) Uno - due - tre - tutti insieme! </lyric>