Autore Topic: KoЯn  (Letto 1130 volte)

Offline fuck

  • Leggenda del Rock
  • ******
  • Post: 1121
  • Princess leia where are you tonight???
    • BLINK-182
KoЯn
« il: 07 Novembre 2009, 09:30:54 »
Parliamo di Slpipknot, come nn parlare di KoЯn????? :D

chi li ascolta????

le mie canzoni preferite sono:

Freak On A Leash
(The video's owner prevents external embedding)

e

Make Me Bad

YouTube - Broadcast Yourself.

We are the angry, the innocent
We are the hungry, the disconent
We are the marquee, the one percent
We are the bourgeoisie of arguments.

Offline zess

  • Roadie
  • **
  • Post: 79
Re:KoЯn
« Risposta #1 il: 07 Novembre 2009, 12:38:20 »
mai piaciuti (anche se il microfono del cantante,progettato da Giger,è una vera figata)

Offline Devilslord

  • Gran Maestro di Forca
  • Moderatore Globale
  • Leggenda del Rock
  • *****
  • Post: 1197
  • Hegh bat'lhqu Hoch nej maH
    • La mia pagina su RockCiclopedia
Re:KoЯn
« Risposta #2 il: 07 Novembre 2009, 12:46:38 »
Devo dire che "Take a Look in The Mirror" l'ho sempre trovato decisamente solido nel contesto Industrial. Però va detto che Jonathan Davis è assolutamente Marilyn Manson cammuffato da squatter...

Offline nidaime-ssj3

  • Leggenda del Rock
  • ******
  • Post: 1265
Re:KoЯn
« Risposta #3 il: 07 Novembre 2009, 15:07:49 »
non li ascolto molto, però una loro canzone mi piace proprio : falling away from me
Ecco, la vedo mio padre...
ecco, la vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli...
ecco, li vedo tutti i miei parenti...
adesso chiamano me, mi invitano a prendere posto nella sala del
Valhalla
dove l'impavido
può vivere per sempre

Offline fuck

  • Leggenda del Rock
  • ******
  • Post: 1121
  • Princess leia where are you tonight???
    • BLINK-182
Re:KoЯn
« Risposta #4 il: 07 Novembre 2009, 16:03:57 »
anche le canzoni meno conosciute non solo male dovei aver ascoltato in 20 min meta album ma devo ricontrollare meglio per dfare il mio giudizio  :cry: :cry:
We are the angry, the innocent
We are the hungry, the disconent
We are the marquee, the one percent
We are the bourgeoisie of arguments.