Salviamoci la pelle

Da RockCiclopedia, tutta la storia del rock... scritta da voi!
Jump to navigationJump to search

Salviamoci la pelle è una canzone di Luciano Ligabue inclusa nella compilation Primo tempo, rilasciata il 16 Novembre 2007.

Testo

<lyric> Lui e lei hanno quel destino scritto da altri, altre vite fa. E' l'unica cosa che hanno, o, almeno, è l'unica cosa in eredità.

Lei qualche volta gli dice: "Ti amo, ma non può essere tutto qua qua non c'è niente per nessuno: andiamo via andiamo dai andiamo va" .

Lei ha la foto di sua madre un giorno o l'altro la guarderà che così non vuole diventare che così giura mai non sarà .

Lui la foto di suo padre l'ha dentro impressa a fuoco nell'anima, impressa ad alcool botte e insulti "andiamo via andiamo dai andiamo va" .

Salviamoci la pelle che bella o brutta è quella lì rendiamola unica . Salviamoci la pelle tu tieni botta e dimmi di sì che è quello che cosè quello che cconta la la la la .

Lei ha lasciato una letterina ci ha messo un anno a scriverla . Lui ha lasciato sul comodino due lire che suo padre berrà . Bevono già molto i loro amici scappano via soltanto così solo che la mattina dopo son sempre lì son sempre lì, son sempre lì.

Salviamoci la pelle che bella o brutta è quella lì rendiamola unica . Salviamoci la pelle . Tu tienti stretta e dimmi di sì che è quello che cosè quello che conta la la la la . "Verso che cosa andiamo? " lei chiede . Lui dice "Beh questo non si sa però sappiamo bene cosa non c'era qua non c'era qua, non c'era" . Poi lei si volta per un momento guarda quel posto ed accenna un ciao . Lui a quel posto gli sputa contro e spinge sul gas.

Salviamoci la salviamoci la pelle Salviamoci la salviamoci la pelle Salviamoci la salviamoci la pelle che è quello che ci resta . Salviamoci la salviamoci la pelle Salviamoci la salviamoci la pelle Salviamoci la salviamoci la pelle che è quello che ci resta . </lyric>

Accordi

<lyric> Salviamoci la pelle - Ligabue _____________________________


E Lui e lei hanno quel destino A9 D9 scritto da altri, altre vite fa.

    E

E' l'unica cosa che hanno, o, almeno,

  A9              D9

e' l'unica cosa in eredita'. E Lei qualche volta gli dice: *Ti amo, A9 D9 ma non puo' essere tutto qua, E qua non c'e' niente per nessuno: A9 D9 [Fill] E A9 D9 E A9 D9 andiamo via, andiamo, dai, andiamo, va*.

[TAB di Alessandro Marini]

 [Fill]MI                          LA            RE


E Lei ha la foto di sua madre, A9 D9 un giorno o l'altro la guardera' E che cosi' non vuole diventare, A9 D9 che cosi', giura, mai non sara'. E Lui, la foto di suo padre l'ha dentro, A9 D9 impressa a fuoco nell'anima, E impressa ad alcool, botte e insulti:

A9                D9
  • andiamo via, andiamo, dai, andiamo, va*.
  B          E  A9

Salviamoci la pelle

                    D9

che, bella o brutta, e' quella li':

            B

rendiamola unica.

             E  A9

Salviamoci la pelle

                D9

tu tieni botta e dimmi di si'

      B                                   E        A9     D9 B

che e' quello che co- e' quello che co- conta la la la la

(Come sopra)

Lei ha lasciato una letterina: ci ha messo un anno a scriverla. Lui ha lasciato sul comodino due lire che suo padre berra'. Bevono gia' molto i loro amici: scappano via soltanto cosi', solo che la mattina dopo son sempre li', son sempre li', son sempre li'.


Salviamoci la pelle che, bella o brutta, e' quella li': rendiamola unica. Salviamoci la pelle! Tu tienti stretta e dimmi di si' che e' quello che co- e' quello che co- conta la la la la

E
  • Verso che cosa andiamo?* lei chiede.

A9 Lui dice *Beh, questo non si sa, D9 F#m7 pero' sappiamo bene cosa non c'era qua, non c'era qua, non c'era*. E Poi lei si volta per un momento, A9 guarda quel posto ed accenna un ciao. D9 Lui a quel posto gli sputa contro

 F#m7

e spinge sul gas.

  E

Salviamoci la, salviamoci la pelle,

  A9

Salviamoci la, salviamoci la pelle,

  D9                            B

Salviamoci la, salviamoci la pelle che e' quello che ci resta.

  E

Salviamoci la, salviamoci la pelle,

  A9

Salviamoci la, salviamoci la pelle,

  D9                            B

Salviamoci la, salviamoci la pelle

che e' quello che ci resta.

Fine: E A9 D9 B E </lyric>